0

5 o più posteggiatori abusivi in piazza marina

Per parcheggiare l’auto nello spazio antistante Villa Cavarretta (Bagheria) un Tizio pretende 2 euro senza discussioni.

A Piazza Marina c’è una squadra di posteggiatori agguerritissimi che controllano tutta l’area intorno Villa Garibaldi e persino all’interno del Carrefour!

La zona Libertà (via Catania, via XX settembre, via Pr. di Villafranca) è stata colonizzata da posteggiatori che offrono un servizio utile (forniscono le schede “gratta&vinci” per il paercheggio in zona blu) ma pretendono la ricompensa (e 50 centesimi sono la quota minima!).

L’ospedale Buccheri la Ferla è presidiato sia nella parte antistante (prontosoccorso) che sul retro (sportelli prenotazioni e ticket)… e qui i “signori col marsupio” chiedono “almeno u cafè”, ma la loro non è proprio una richiesta di cortesia.

All’interno del Centro Guadagna si notano almeno 4 tizi che si prodigano nel segnalare posti vuoti ai clienti: in realtà l’area parcheggio è così sgombra (un centro commerciale già in declino) che c’è solo l’imbrarazzo della scelta.

In zona Archirafi due parcheggiatori si dividono/contendono il controllo dell’area antistante l’ufficio postale e quella davanti il bar New California… e non si sfugge al pedaggio obbligato!

Davanti l’i.t.c Crispi si trova ad ogni ora del giorno uno storico posteggiatore (probabilmente già centenario) che NON chiede esplicitamente ma vi augura “Buongiooorno” (anche di sera).

Palermobugs