15

Ad un mese dal Blitz, all’Addaura continuano le feste

E’ passato meno di un mese dal Blitz effettuato nello stabilimento balneare all’addaura, zona Acapulco, e Sabato notte, 4 Agosto sono riprese le feste alla spiaggia in argomento, organizzate da colui che abusivamente vende panini e bibite in spiaggia ed al quale avevano sequestrato frigoriferi, sedie a sdraio e quant’altro. Ora, una cosa non ho capito, nel bliz di un mese fa hanno effettuato il sequestro, ma come mai lo hanno lasciato lì a perpetrare giornalmente la sua attività infrangendo una serie di leggi in maniera continuativa e spudorata? Inquinamento acustico, abuso dell’attività commerciale, evasione delle tasse, inquinamento ambientale, considerato che nella zona e soprattutto nella strada nella quale abito io, la laterale che porta all’Istituto Padri Vocazionisti ci sono innumerevoli discariche abusive, ma dove sono le autorità che dovrebbero vigilare? Non capisco nemmeno come mai quel giorno vennero in forze per effettuare il sequestro, visto che di notte diversi miei vicini ed io compreso, abbiamo chiamato le forze dell’ordine ma mai nessuno si è visto. Non vi dico Sabato mattina musica, schiamazzi fino alle 6 del mattino e poi in che stato era ridotta la spiaggia. Allora stupidi noi che paghiamo le tasse, l’IMU, la TARSU e così via. Poi vai a Mondello e vedi un enorme spiegamento di forze per fare rispettare il divieto di circolazione, mentre cose ben piu’ gravi succedono all’Addaura.

[SEGNALAZIONE INOLTRATA ALL'URP]

Palermobugs

  • Robesperrenotino

    VERGOGNA! PER LE AUTORITA’ CHE CONTROLLANO PALERMO, VERGOGNA PER GLI ABUSIVI CHE VIVONO NELL’ANARCHIA..

    • INDIGNATO

      MA SOPRATUTTO VERGOGNA AI TUOI CONCITTADINI COMPLICI DI QUESTI FARABUTTI.

  • Laila45_1945

    Si una vera vergogna, nessuno ormai controlla piu’ niente e si permette a chiunque di vivere nell’anarchia piu’ totale prendendo possesso di tutto e di piu’, sporcando senza alcun senzo civico.Ma come si puo’ lasciare qualcuno incustodito che fa il bello ed il cattivo tempo, ma dove sono le autorità?Le autorità ci stanno quando è bene fare la multa a chi dicono che inquina € 150,00, perchè con l’auto con bollino blue e revisionata per errore sono passato dalla statua nel giorno in cui la mia targa non me lo permetteva.Ma per favore dovrebbero andarci con le ruspe e far finire questo scempio della costa palermitana, fra abusivi, posteggiatori e quant’altro.

  • roberto

    Se non rompiamo i coglioni alle forze dell’ordine ,non andiamo da nessuna parte.Il M5S è
    da anni che denuncia questa vergogna.Non chiamate i vigili tanto non servono a niente.Guardia di finanza e carabinieri sono molto più efficaci

  • carlo

    Forse ormai è acclarato che nessuno debba intervenire, ma così facendo non ci sarà piu’ rispetto per le persone, non ci sarà piu’ senso civico, tutto diventerà giungla se non lo è già.Povera Palermo, il Sindaco pensa di potere amministrare, ma forse gli amministratori della città sono gli abusivi del territorio.

  • Roby

    Vedi che la spiaggia poi viene pulita! Certi discorsi sull’orario li fate solo a Palermo, provate e farli a Madrid, Barcellona e altri città e vedete come si mettono a ridere, solita arretratezza Palermitana

    • Ligeiro

      il problema non è l’orario .. mai sentito parlare di abusivismo ed evasione fiscale?????

  • Laila

    ma questo Roby ha compreso di cosa parliamo?Ma di quale spiaggia pulita parla?E quali sarebbero questi orari fatti a Palermo e di quale arretratezza parla?Secondo me ha sbagliato blog e discussione.Per inciso parliamo di un soggetto che abusivamente ha occupato una spiaggia libera demaniale, vende panini, birra, alcolici ed organizza feste notturne, sporca la zona e via dicendo.Proprio ieri leggevo sul giornale che i carabinieri ad isola hanno fatto un bliz in due stabilimenti balneari perchè i titolari organizzavano feste vendendo alcolici senza licenza ed invece all’Addaura uno completamente abusivo non solo occupa un posto abusivamente organizza feste abusive con disturbo quiete pubblica, vendendo alcolici e via dicendo e dove sono le autorità?Capitaneria di Corpo, Polizia, Carabinieri etc.

  • Mauro35_1935

    Ma fatemi il favore, le autorità che dovrebbero vigilare, Capitaneria di Porto, Carabinieri, Polizia vigilano sempre sui cittadini onesti quelli sono piu’ facilmente attacabili, ed invece tutto il resto viene lasciato proliferare.VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA, siamo in una città in balia di se stessa.E’ facile attaccare e controllare chi le tasse deve pagarle ed invece difficile e complicato perseguire chi non ha niente da perdere.

  • INDIGNATO

    Ma le forze dell’ordine a questo tizio lo hanno mandato via,gli hanno sequestrato la merce,lo avranno sicuramente anche denunciato.
    Se poi questo,con grande strafottenza torna a fare l’abusivo il giorno dopo,AVENDO PURE LA COMPLICITA DEI CITTADINI che comprano la sua merce e vanno alle sue feste,mi spiegate che cazzo c’entrano sempre le forze dell’ordine??
    Le forze dell’ordine hanno cercato di fare qualcosa ma chi avrebbe dovuto aiutarli,anzichè schierarsi dalla loro parte,si è schierato dalla parte dell’abusivo,quindi che vogliamo??
    PALERMITANI IRRIMEDIABILI!!!

  • Giuseppe565

    Facciamo una precisazione.Le forze dell’ordine a questo tizio non l’hanno mandato via, sono arrivati e gli hanno confiscato solo frigoriferi, sedie sdraio etc. lasciandolo li non è mai andato via è questo che non capisco.Si denunciato ma figuriamoci quanto gliene frega.

  • Simone543

    FACCIO UN APPELLO ALLE FORZE DELL’ORDINE O A CHI DEVE VIGILARE SUL TERRITORIO:DOVRESTE ESSERE PIU’ ATTENTI NELL’ASCOLTARE IL CITTADINO E SPESSO QUANDO QUALCUNO VI FA NOTARE QUALCOSA CHE NON VA O QUALCUNO CHE ESERCITA ABUSIVAMENTE DOVRESTE INTERVENIRE PER TUTELARE CHI OSSERVA LA LEGGE, E SE QUALCUNO NON FA UNA DENUNCIA CHIARA E LINEARE PER PAURA DI RITORSIONI DOVREBBE SEMPRE ESSERE ASCOLTATO.

  • Gianluca

    L’altro giorno tornando dalla Marsa e facendo la strada che dal Roosvelt porta sul Lungomare Cristoforo Colombo ho notato cumuli di immondizia ma soprattutto cumuli di bottiglie di birra e di acqua gettate lungo la parte che divide le due carreggiate.Effettivamente non è difficile risalire a chi si disfa in questa maniera di tutta questa immondizia.VERGOGNA

  • Sara

    Ogni anno si ripropone lo stesso problema, gente che occupa zone di mare abusivamente, distruggendo qualsiasi barlume di civiltà e creando innumerevoli disagi a chi dovrebbe rilassarsi.Io sono un residente all’Addaura ed anche io sono stato oggetto dei disturbi di questo signore durante la notte, forse si sente il padrone di qualcosa?O forse chi dovrebbe ascoltare i cittadini lo ha fatto diventare il padrone non so.Comunque credo che tutte le nostre parole siano fiato sprecato perchè non succederà mai niente.

  • bambata

    La cosa che mi da piu fastidio è che ogni anno questi splendidi posti di mare diventano dei posacenere a cielo aperto. Centinaia di mozziconi di sigarette sparpagliati a terra. Distendersi a prendere il sole e subire questo puzzo di sigarette marce da stordire. Quando arriva l’inverno la pioggia porta via tutto e l’anno successivo si ricomincia daccapo. Possibili interventi? 1) multare i colpevoli 2) responsabilizzare i chioschi per esempio imponendo la messa in opera e la manutenziane di vasi co la sabbia da usare come posacenere e cartelli 3) i fumatori potrebbero usare i portasigarette da tasca