13

Ci risiamo…

Ci risiamo. Per la terza volta l’obiettivo del mio iPhone non può fare a meno di immortalare Operai comunali che invece di lavorare fanno altro. La prima volta era un autista AMAT al bar con tanto di autobus posteggiato con le quattro frecce accese. La seconda volta era un autista GESIP che dormiva beatamente all’ombra di un albero ben imboscato. Oggi 22/08/2012 alle ore 18:30 invece abbiamo non 1 ma ben 2 mezzi AMIA per un totale di 4 operai che tranquillamente mangiano il pane con la “meusa” alla Cala. Sono li tranquilli mangiano e bevono birra con i mezzi in doppia fila che intralciano pure il traffico. Ma si tanto lo stipendio è pagato e l’immondizia può aspettare, la pancia invece no e al “pititto” non si comanda.

[SEGNALAZIONE INOLTRATA ALL'URP]

Palermobugs

  • vanny

    il problema non è tanto il parcheggio in doppia fila, ma il fatto che questi operai invece di mangiare dovrebbero essere a raccogliere la spazzatura…

  • sandro

    cosa ne’ potete sapere se’ avevano finito i loro servizio? una semplice foto non lo puo’ dimostrare….

    • INDIGNATO

      Uno nel cassone trasporta una pala meccanica,l’altro ha il cassone vuoto o semivuoto,si vede chiaramente.
      Se avessero finito il servizio la questione sarebbe ancora più grave perchè diventerebbe palese che in tutta la durata del turno,questo gruppo di operai,non ha fatto un emerito niente.

  • Camaurici

    comunque sia loro Hanno un servizio scritto in un foglio che devono obbligatoriamente svolgere durante quella giornata,altrimenti vengono contestati dalla dirigenza.

  • xemet

    Consiglio comuqnue, se non gia’ fatto, di segnalare il tutto all’AMIA tramite l’email info@amianet.it

    Io l’ho fatto per un fatto analogo accaduto sotto casa mia allegando la relativa foto. Piu’ siamo a segnalare e piu’ non diamo alibi a questi individui. Consiglio di scrivere la segnalazione facendo presente che non si sta chiedendo gentilmente di intervenire, ma che si PRETENDE che si intervenga poiche’ i signori sono pagati con i nostri soldini, la citta’ e’ in condizioni pietose e non e’ certo il tempo di mangiare panini o fumare sigarette o dormire. Inoltre anche chi deve vigilare ha il suo bel stipendio pagato da NOI, quindi anche in quel caso io cittadino PRETENDO che lui lavori, non chiedo proprio niente. Il mio datore di lavoro (settore privato) non chiede, lui DICE quello che c’e’ da fare.

    Segnalate a chi di competenza, non dico che risolvera’ i problemi nell’immediato, ma quando verra’ il momento della RESA DEI CONTI (perche’ cari AMIA, AMAP, GESIP e tutti quanti mangiate a sbafo in un momento in cui altri fanno la fame, sappiate che CI SARA’ la resa dei conti) NESSUNO potra’ dire “io non sapevo” perche’ poi arrivo io con tanto di numero di protocollo alla mano e gli faccio il cu*o.

    • xemet

      A proposito del foglio di servizio. Ho visto con i miei occhi compilare quel foglio dopo circa 1 ora di cazzeggio e una strada rimasta piena di cartacce!!!

  • Emmessina

    Quoto xemet

    Se avevano finito il loro turno non si possano utilizzare i mezzi comunali per andarsi a mangiare un panino quello semmai lo puoi fare una volta riconsegnati i mezzi e con le auto personali ;

    Inoltre va segnalato ai vigili per la doppia fila ……. O no?

  • Emmessina

    Scusate ” non potevano” anziché ” non si possano”