5

Eliminazione totale di cassonetti e cestini

Eliminazione totale di cassonetti e cestini! Questa l’iniziativa portata avanti dagli abitanti del quartiere “Tribunale”.

Nelle vie adiacenti al tribunale(c.so finocchiaro aprile, via re federico, via pacini, via la mantia, ecc…) è già partita da qualche tempo una simpatica iniziativa degli abitanti che già si sono proiettati verso il futuro! Eliminazione totale di cassonetti e cestini!

Anche se i contenitori sono ancora presenti in quella zona, i cittadini, già da qualche tempo, hanno abbandonato la cattiva abitudine di gettare i rifiuti negli appositi spazi, per conferirli sui marciapiedi o direttamente in strada.

L’iniziativa ha finalmente portato nel quartiere quel tocco in più di colore e fetore che mancava…

Vuoi esportare anche tu questa buona pratica nel tuo quartiere ?
Semplicissimo! Basta gettare un sacchetto “pilota” in un qualsiasi angolo del marciapiede che preferisci.

Dopo pochi giorni gli abitanti della zona cominceranno ad aggiungere pian pianino vestiti, scarpe, tubi e rifiuti vari… Dopo circa 2 settimane  la tua montagnetta sarà completa e potrai ripetere l’operazione in un altro angolo del tuo quartiere.

Cosa aspetti ? Esporta l’iniziativa “NO al contenitore, SI al fetore“.

Mauro Giulivi

Mauro Giulivi è un programmatore informatico. Vive e lavora a Palermo. Ha ideato palermobugs.com.

  • Roberto

    Che animali!

  • Andrea

    Avevo notato questa iniziativa avanguardista anche nelle mie passeggiate in via Aquileia, per la precisione sulla corsia delle ciclabili, tra gli usuali portoncini abusivi e le macchine dentro la corsia, alle volte si schiudono suggestivi paesaggi fatti di montarozzi simili a quelli da voi pubblicati, con l’aggiunzione di tubi per acque scure e doppi vetri infranti.. ma questo immagino che sia un richiamo degli artisti al prospicente cantiere, si sa.. in un quartiere così blasonato non si possono risparmiare preziosismi degni dei migliori artisti. La cosa che fa più piacere è che nessuno, incantato da questo panorama mozzafiato, osa toccare cotali composizioni, figuriamoci compiere il sacrilegio di ripulirle, spesso però si notano,omaggio di amanti dell’arte, come le molliche di hansel e gretel , stronzi di ogni consistenza, colore e dimensione, che ti guidano alla monnezza, come un fil rouge che ti consola lungo la via.

  • impresasemplice

    animale sarai tu roberto

    • Roberto

      Per rispondere così vuol dire che ti ha toccato personalmente il mio commento, bravo!

  • Ospite

    e’ Quale’ il problema ? basta continuare a dire che’ ce’ un servizio che’ non funziona e’ chi’ dovrebbe pulire non pulisce, non possiamo far notare che’ il palermintano in parte fa schifo su’ certi argomenti….