11

Il lupo perde il pelo ma non il vizio…

Ecco di nuovo la stessa scena che si ripete ormai da diverso tempo (già segnalata qualche mese fa su questo stesso sito…) :
Palermo, quartiere Villaggio Ruffini-Pallavicino, angolo tra viale della Resurrezione e viale Cottolengo, ore 8:20 del 22/09/2012, autobus di linea AMAT posteggiato, o per meglio dire abbandonato, in doppia fila con le quattro frecce accese e autista al bar di fronte a fare colazione, scambiare quattro chiacchiere e perchè no anche a fare qualche bella partitina al videopoker. A tutto ciò aggiungete che se la vettura era in servizio ci sarà stata gente alle varie fermate ad attenderla, o meglio ad attenderlo. Non aggiungo altro.

Mi scuso per la scarsa qualità delle foto.

[SEGNALAZIONE INOLTRATA  ALL'URP]

Palermobugs

  • Fabio

    LICENZIATELO!!! C’è chi per un posto di lavoro del genere sarebbe felicissimo e potendo sfamare la sua famiglia lo difenderebbe a tutti i costi…CHI SBAGLIA PAGA!!!! A CASA!!!

  • xemet

    Bhe, mi pare di leggere perfettamente che si tratta della vettura n. 1848. L’orario c’e’ il giorno pure, quindi mi sebra opportuno inoltrare una bella segnalazione/denuncia all’AMAT con PRETESA di spiegazioni.

  • turiddo

    Licenziatelo addirittura … rimango sbigottito dell’enorme zelo , mentre una città è in preda al crimine organizzato e comune , mentre anarchia ed inciviltà regna , la strada da percorrere è quella di licenziare un padre di famiglia, magari. Bohh Palermo non migliorerà mai , perché abitato dai palermitani … scusate
    ma non è che questo attacco contro gli autisti ha qualche cosa di personale , non è che vi hanno ficcato qualche moglie o figlia … non ci sarebbe spiegazione .
    Vabene l’irregolarità , l’incività e bla bla bla , tutto giusto , ma addirittura licenziatelo mi pare esagerato

  • Fabio

    caro turiddu intanto nessuno ti ha offeso quindi sei PREGATO di fare altrettanto, hai ragione quando dici che palermo non cambierà perchè abitato da palermitani..perchè qui va avanti l’amico..il parente…e se è un padre di famiglia…allora non si può toccare..anche se crea un disservizio…io lavoro nel privato e se mi permettessi di fare qualcosa del genere credimi che sarei a casa..ma lasciamo stare…E’ UN PADRE DI FAMIGLIA…poi se tua moglie non arriva a lavoro o i tuoi figli a scuola non fa niente..è vero palermo non cambierà mai..

    • turi

      Premetto che non ho offeso nessuno, ma la mia era una ipotesi al fine di spiegare uno zelo così preciso e repentino verso qualcosa che alla fine si traduce per la legge dello stato con una “sanzione amministrativa”. Sai qual è la verità, caro Fabio , che c’è molta più probabilità che figli e mogli non tornino a casa , perché Palermo è in mano a nessuno. Con i miei occhi vedo , gente che passa col rosso rischiando collisioni ben più rischiose del fatto riportato, 4 sopra uno scooter , gente che tira le pietre in autostrada , ti dico ho visto cose assurde , IO HO SEMPRE CHIAMATO LE FORZE DELL’ORDINE E HO SEMPRE AVUTO SODDISFAZIONE DA QUESTE.
      Fabio , ora , forse ad uno di Bolzano potresti raccontare la favoletta che l’autista al cellulare è un rischio per la città di palermo, la verità è che non c’è speranza per una città che non vuole vedere le condizioni in cui riversa.
      TI RICORDO CHE FINO A POCHI MESI FA ERANO AUTORIZZATI DALLA LEGGE ITALIANA A PARLARE AL CELLULARE E CHE SOLO DA POCO LA LEGGE E’ STATA MODICFICATA , MAGARI MANCO LO SA L’AUTISTA MEDIO DELL’AMAT !!!!!!

  • nino

    turiddu, ti ricordo che l’autista è pagato anche da te per portare i tuoi figli a scuola, tua moglie a lavoro e i tuoi parenti in giro per la città. Se ha la necessità di fare la colazione al Bar del Villaggio Ruffini (visto che è recidivo…) ci va prima o dopo il lavoro e non durante. Il “padre di famiglia” come dici tu il posto di lavoro se lo tiene caro, sopratutto di questi tempi. Inoltre ricordati che Palermo potrà migliorare solo quando i Palermitani capiranno che occorre fare “gli sbirri” denunciando tutto ciò che non va. Licenziarlo no, ma una bella trattenuta dalla stipendio si…

    • turi

      IGNORANTE (per i permalosi ricordo che non è un’offesa dal dizionario [ Che non sa, che non conosce determinate cose;] .
      L’Autista ha ogni giro che fa col bus , un tot di tempo libero dove può LEGALMENTE, DA CONTRATTO , prendere il caffè o andare a pisciare o balle varie , mica è un robot che guida per 6/7 ore senza pause !!!!!!
      Mi viene da piangere a leggere queste cose …

  • xemet

    turiddu se ne fotte dell’autista, lui probabilmente non ha mai preso l’autobus e non ha mai nemmeno pensato di prenderlo perche’ tanto “a Palermo l’autobus non funziona”. Turiddu non pensa che la criminalita’ organizzata e’ nata e sguazza in questa citta’ perche’ il palermitano se ne fotte delle “piccole cose” il palermitano dice “ma che ci fa!” senza pensare, perche’ oltre ad essere ingorante e’ anche presuntuoso, che tante piccole cose fanno una citta’ di merda che costituisce il terreno ideale per la crescita e lo sviluppo della malavita.

    Ad ogni modo. C’e’ una irregolarita’, ci sono tutti i dati per contestarla, i contratti di lavoro prevedono richiami, sanzioni e tutti gli strumenti atti a gestire situazioni del genere. Al licenziamento si arriva solo dopo un certo numero di interventi, quindi niente paura, il padre di famiglia e’ salvo…solo deve stare un po’ piu’ accorto…

    • Turi

      Non concordo sulla prima parte, solamente perché , NON CONOSCI Turiddu.
      Turiddu , oggi ha 26 anni, da quando ha 18 anni , lotta contro il crimine di ogni genere e vive la sua vita da 27 enne in giro per l’Italia e per questo si è fatto anche male . Turiddu è uno di quei Siciliani che ha voluto reagire al malessere sociale che gli stessi siciliani hanno creato, mafia e balle varie. Turiddo , se dovesse rilevare con la stessa ferocia con cui voi avete fatto UN CAZZO DI CELLULARE ALLA GUIDA , non avrebbe fatto altro nelle sue giornate. E’ giusto rilevarlo, ma va contestualizzato , dico che in una città come Palermo il cellulare “è a menu spisa” . Volete fare due belle foto, venite con me , vi porto in giro per le vie e ve le faccio fare allora si , avremmo cose su cui parlare.
      Per il discorso della discliplina sono d’accordo , mi sembrava esagerata la minchiata del licenziamento …

  • nino

    è chiaro che turiddu o è un dipendente AMAT oppure è il proprietario del bar… :-)

    • Turi

      Si , chissa è l’ultima cazzata !!!! ahahaha
      No , tranquillo , Non sono un dipendente AMAT . Parlare male del lavoro altrui senza conoscerlo è troppo bello, immedesimati però nello guidare in mezzo a quel porcile che è oggi Palermo, ad avere a che fare con le bestie che frequentano i bus , senza alcun potere.
      Io mi chiedo come mai , ogni giorno però sui giornali , si legge di autisti ammazzati di botte e nessuno di voi si è indignato per questo …
      perché il Palermitano medio è così …