1

RAP: ottimo servizio mai fatto prima

Riepilogo delle puntate precedenti….

Martedì mattina ho lanciato una sfida alla RAP: “O a levi tu, o a levu iu“. Ho voluto testare la prontezza di riflessi dell’azienda “Risorse Ambiente Palermo” che per chi non lo sapesse è quella che ha preso il posto (in realtà è cambiato solo il nome) della più nota AMIA.

Ho chiesto all’azienda, che costa a tutti noi circa 140 milioni di euro l’anno, di ripulire entro la mezzanotte di Venerdì 18 Dicembre l’imbarazzante SCHIFO che proprio i suoi dipendenti avevano lasciato due settimane prima lungo Viale Regione. In pratica, hanno ripulito l’aiuola e hanno lasciato tutta la munnizza accumulata per strada! Ho quindi provocatoriamente detto alla RAP: “O a levi tu o a levu iu”.

munnnizza-viale-regione

Dopo aver rilanciato la sfida anche su Twitter ho ricevuto prontamente la risposta da parte di Sergio Marino, il Presidente della RAP:

sergio-marino-tweet

Il Presidente della RAP si è sentito così tanto stimolato che nelle 24 ore seguenti, oltre a qualche altro piccato messaggino su Twitter, non ha più dato segni di vita.

Il pomeriggio seguente ho deciso di stimolare nuovamente il signor Marino…

tweet-viale-regione

Ne è nata una delirante discussione alla quale ha partecipato anche tale “Orgoglio Terrone” per gli amici “NteManu”…

catfight-marino

In pratica il Presidente della RAP mi accusa di aver parlato di 2 settimane di schifo quando invece lo schifo è lì solo da una settimana! Per il signor Sergio Marino è quindi normale che i suoi dipendenti gettino munnizza per strada e la lascino lì per una settimana!
Addirittura parla di “Ottimo servizio mai fatto prima“.

Me Cojoni!

Questa mattina, a 48 ore dalla mia segnalazione e a più di 2 settimane dal danno, è stata finalmente ripulita la corsia laterale di Viale Regione Siciliana!

munnizza-viale-regione-risoluzione

La vicenda puo’ essere riassunta in pochi punti:

  • Spendiamo 140 milioni di euro l’anno per un servizio pessimo
  • Chi dovrebbe pulire (RAP) sporca la nostra città
  • Il Presidente vive in un’altra dimensione
  • Se non vengono sputtanati non lavorano

Conclusioni

Dal momento che il nostro Sindaco è troppo impegnato a “inaugurare cose”, il fiato sul collo rimane l’unica arma che abbiamo noi cittadini per beneficiare dei servizi che paghiamo con le nostre tasse!

Armatevi dunque di fotocamere e SPUTTANATELI!

Mauro Giulivi

Mauro Giulivi è un programmatore informatico. Vive e lavora a Palermo. Ha ideato palermobugs.com.

  • Sam RocKrash

    Io però, al signor Marino, manderei un ringraziamento volutamente un po’ sarcastico ora che il lavoro è stato fatto.
    Del tipo: “Sarò anche rompicoglioni, ma alla fine ce l’avete fatta… grazie!” o una roba così…
    Non commento il resto perchè si commenta da sè. A volte il pubblico pensache fare o non fare il lavoro sia uguale. Un privato non può permettersi di considerare una cosa simile.
    E’un’attitudine da cambiare, tutto qui…