0

Salviamo Fondo Luparello

Il 4 agosto 2011 il Presidente della Regione Sicilia, annunciava la realizzazione del centro direzionale della Regione a Fondo Luparello in un area di “una quarantina di ettari, di proprietà della Regione e in mano all’istituto zootecnico, dove saranno collocati tutti gli uffici e gli assessorati  regionali”. Aldilà della discutibile necessità di creare un centro per 6000 dipendenti regionali, è assolutamente non condivisibile la scelta,  tra l’altro autonoma del presidente della regione, di costruire il centro in una delle ultime aree della Conca d’Oro sfuggite al “Sacco di Palermo”.

Dal 15 Novembre è cominciata una raccolta firme, non solo per impedire la costruzione del centro direzionale regionale in quell’area, ma anche per sensibilizzare il comune alla realizzazione di un nuovo parco pubblico!

Da qui è possibile scaricare il modulo.

Questo è il link alla pagina facebook.

E’ possibile firmare anche qui:

  • Libreria Garibaldi di via Paternostro
  • Libreria del Mare alla Cala
  • Altroquando
  • Einaudi di via Ariosto
  • Modusvivendi di via Quintino Sella
  • Macaione in via Marchese di Villabianca
  • Pegaso in via Notarbartolo
  • Macondo in via Nunzio Morello
  • Pizzo free l’Emporio in corso vittorio Emanuele

Palermobugs