0

Anche il comune di Palermo aderisce a “L’Italia sono anch’io”

Anche il comune di Palermo ha deciso ieri,  di aderire a “L’Italia sono anch’io“. La campagna è promossa da 19 associazioni della società civile che chiedono:

  • una riforma del diritto di cittadinanza che preveda che anche i bambini nati in Italia da genitori stranieri regolari possano essere cittadini italiani
  • una nuova norma che permetta il diritto elettorale amministrativo ai lavoratori regolarmente presenti in Italia da cinque anni.

“Il progetto e’ in piena sintonia con l’impostazione di una Palermo aperta e multiculturale” ha dichiarato Leoluca Orlando.

Palermobugs