0

Avviso di garanzia per Raffaele Lombardo

Notificato l’avviso di garanzia per il presidente della Regione Siciliana, Raffaele Lombardo, e il fratello Angelo, parlamentare del Movimento per l’autonomia. In particolare, il governatore è accusato di aver “contribuito sistematicamente e consapevolmente alle attività e al raggiungimento degli scopi criminali di Cosa nostra”, “sollecitando i vertici dell’organizzazione a reperire voti” e “strumentalizzando la propria attività politica” per 10 anni, dal 1999 al 2008.

Fonte: Repubblica.it

Palermobugs