1

CONSIGLIO COMUNALE A PORTE CHIUSE! Anzi no… presto in streaming!

Lunedì 23 Luglio 2012, si è riunito il Consiglio Comunale. Diversi cittadini si sono presentati alle ore 15:00 per poter assistere alla seduta. All’ingresso sono stati fermati da alcuni addetti alla sicurezza che gli hanno comunicato che la seduta del Consiglio Comunale era a porte chiuse e che quindi non era possibile entrare e assistere! Inutile dire che i cittadini hanno chiesto spiegazioni sul perchè la seduta fosse a porte chiuse ma gli addetti in stile FBI hanno risposto “non siamo tenuti a dare queste informazioni”. Per fortuna che nell’era del Comune 2.0 tutte queste pagliacciate(che vanno avanti da anni) cominciano a venir fuori! E così in 24 ore sono arrivate tante di quelle segnalazioni al Comune(twitter, facebook e mail) che il Presidente Totò Orlando è stato costretto a fare questo comunicato stampa:

“Abbiamo ricevuto da alcuni cittadini la segnalazione che ad essi sarebbe stato impedito l’accesso al Palazzo delle Aquile durante la seduta del Consiglio comunale e che qualche addetto alla sicurezza avrebbe asserito che le sedute del Consiglio si svolgono a porte chiuse. Credo opportuno e necessario chiarire che le sedute del Consiglio sono assolutamente pubbliche e che anzi tutti i cittadini devono considerarsi invitati ad assistervi.”

Lo dichiara il Presidente del Consiglio Comunale Salvatore Orlando, rispondendo alle segnalazioni ricevute oggi. “Temo che la coincidenza con altre iniziative, ed in particolare ieri la coincidenza con la presenza di due Ministri nel Palazzo, abbia spinto qualche dipendente ad un eccesso di zelo; mi sono premurato di ricordare a tutti che le sedute del Consiglio sono pubbliche e che per nessun motivo deve essere impedito l’accesso al pubblico.”

“Aggiungo – conclude Orlando – che nell’augurare buon lavoro ai nuovi dirigenti della SISPI, chiederò loro di dotare urgentemente il Palazzo di quanto necessario per la diretta in streaming delle sedute.”

E così dopo Leoluca Orlando che in piena campagna elettorale scrisse:

[tweet https://twitter.com/#!/AlessandArico/status/204925737101295616]

Adesso anche Totò Orlando conferma: “…chiederò loro di dotare urgentemente il Palazzo di quanto necessario per la diretta in streaming delle sedute”.

Che sia vero? Chi lo sa? L’unica cosa certa di tutta questa storia è che la rete funziona! Il tempo delle false promesse probabilmente è giunto al termine! Continuiamo a ROMPERE LE PALLE ai nostri politici con tutti i mezzi a nostra disposizione! Purtroppo, al momento, la rete è l’unica arma che abbiamo per farci ascoltare! NON MOLLIAMO!

Palermobugs