0

AIESEC: ripartiamo dai giovani!

A chi non è mai capitato di avere un’idea, un’ambizione ma rinunciarvi un minuto dopo pronunciando le fatidiche parole “Non ce la farò mai, figurati qui in Sicilia!”. Restare qui è la vera scommessa.
Da oggi, finalmente i giovani possono investire sulle proprie idee qui a Palermo.
Imprenditorialità, legalità e innovazione in un ambito internazionale. Questi sono alcuni dei tanti temi che verranno affrontati nel ciclo di workshop valido ai fini curriculari organizzati presso l’Università degli Studi di Palermo da AIESEC nel suo progetto “Be the change: Cultura d’impresa tra innovazione e legalità “.

Un progetto che mira a stimolare lo spirito imprenditoriale dei giovani, a rafforzare la consapevolezza di sé ed a diffondere nuovi modelli d’impresa che siano al tempo stesso innovativi e legali. L’iniziativa è svolta in collaborazione con l’Università di Palermo ai sensi della legge 429/1985, Addio Pizzo, Libera, Libero Futuro, Procura distrettuale Antimafia, PricewaterhouseCoopers, Google Technology User Group, imprenditori e docenti universitari.

Il ciclo di seminari sarà diviso in tre moduli: “Legalità”, “Innovazione”, “Imprenditoria”. Ogni modulo provede tre incontri, aperti a tutti gli studenti dell’Ateneo palermitano. Per l’attribuzione dei crediti validi ai fini curriculari bisogna partecipare a tutti i 3 incontri di ogni modulo.

Il primo modulo sarà sulla Legalità ed inizierà il 21 Marzo, dalle ore 10 alle 18, presso l’Aula 1 della Facoltà di Economia e sarà tenuto da Lino Barbasso, formatore accreditato ONU ed approfondirà il tema del Cambiamento, svolgendo un’analisi del contesto locale e cercando alternative e strumenti su come promuovere il cambiamento in Sicilia.

Il 25 Marzo si terrà il secondo incontro presso l’Aula Magna Li Donni della Facoltà di Economia, dalle ore 10 alle ore 18, tenuto da Addio Pizzo, Libera, Procuratore distrettuale Antimafia, Libero Futuro e docenti universitari che tratteranno il tema della Legalità a Palermo, mostrando un quadro generale sulla legalità nel settore imprenditoriale e le iniziative volte a promuoverla.

Il 31 Marzo si terrà l’ultimo incontro del primo modulo nell’Aula Magna Li Donni, dalle ore 10 alle ore 18 vedrà la partecipazione e la testimonianza di alcuni imprenditori siciliani che hanno denunciato i loro estorsori per il pizzo.
I rimanenti moduli inizieranno ad Aprile. E’ arrivata l’ora di investire sulle proprie idee!

E’ possibile effettuare la registrazione scrivendo una mail all’indirizzo palermo@aiesec.it mettendo nome, cognome e corso di laurea oppure direttamente la mattina del primo incontro.
Potete trovarci su Facebook nella pagina AIESEC Palermo, per ulteriori informazioni, consultate il nostro sito www.aiesec.org/italy/palermo.

Gabriella Rosato